Stai cercando la casa dei tuoi sogni in uno dei comuni dell’agrigentino? Vuoi acquistare o prendere in affitto un immobile? Qui ti proponiamo i migliori servizi online per chi cerca immobili nella Provincia di Agrigento. Case singole, appartamenti, ville, villette, magazzini, loft, mansarde, interi palazzi, nuove costruzioni e immobili da ristrutturare; online trovi veramente di tutto e puoi farlo comodamente da casa.

Trova la tua Casa ideale

Che tu abbia intenzione di acquistare o di prendere in affitto un immobile ad Agrigento o nei comuni vicini (Favara, Raffadali, Porto Empedocle, Canicattì, Realmonte, …), quelle che proponiamo di seguito sono le migliori risorse online – con tutti gli aggiornamenti del momento e con la più ampia varietà di immobili – che potranno aiutarti nella tua ricerca. Alcuni sono siti web ufficiali di agenzie immobiliari del territorio, altri sono veri e propri portali immobiliari nazionali che raccolgono tutti gli immobili, suddividendoli per aree geografiche.

Voglio acquistare casa

Quelli di seguito sono i migliori siti web per cercare case da acquistare in Provincia di Agrigento. Basta cliccare sul link fornito per essere rimandati direttamente alla pagina che raccoglie tutti gli immobili in vendita ad Agrigento e comuni limitrofi.

Cerco casa da prendere in affitto

Non vuoi acquistare casa, ma ti serve in affitto per brevi periodi o magari per tutto l’anno. Ecco una serie di servizi online che ti mostrano le case sfitte del momento, in cerca di un nuovo inquilino:

Per acquistare mi serve un mutuo

Non tutti hanno le risorse finanziarie già pronte per permettersi l’acquisto di un immobile; sopratutto quando si tratta di giovani coppie il mutuo ipotecario diventa imprescindibile. Con il mutuo, infatti, saremo in grado di finanziare la quasi totalità del prezzo della casa che intendiamo acquistare (ci sono Banche che arrivano a finanziare anche il 100% del prezzo di compravendita) e rateizzare l’importo in 20, 30 o addirittura 40 anni.

Per accedere ad un mutuo bancario, però, è importante rispettare alcuni requisiti che rendono l’immobile e la nostra posizione socio-economica “bancabile”, ovvero finanziabile senza alcun tipo di problema da parte di un Istituto di Credito. In sintesi, prima di recarsi in Banca, sarà opportuno accertarsi di avere i seguenti requisiti:

  • Capacità di rimborso. Sono in grado di pagare la rata del mutuo? Ho una busta paga, uno stipendio o svolgo un’attività professionale o di impresa con un reddito netto mensile che mi consente di pagare “agevolmente” la rata mensile del mutuo? Per rispondere a questa domanda possiamo fare un semplice calcolo: prendiamo tutti i nostri impegni mensili (rate finanziamento + rata mutuo futuro) e li dividiamo per il reddito netto mensile che percepiamo. Se il numeretto che viene fuori è inferiore a 0,40 allora avremo rispettato il primo requisito che ci verrà chiesto dalla nostra Banca. In altri termini, l’impegno mensile (o per meglio dire la somma di tutti gli impegni mensili che abbiamo, incluso il mutuo) non deve superare il 40% dei nostri redditi netti mensili (chiaramente nel caso di più intestatari del mutuo, va fatta la somma dei redditi e degli impegni).
  • Regolarità dell’Immobile. Questo è un aspetto che il più delle volte viene ritenuto di secondo piano, ma che in realtà non lo è. Le Banche prestano molta attenzione alla regolarità urbanistica ed edilizia dell’immobile che andremo ad acquistare e sul quale loro metteranno ipoteca. L’immobile in questione deve avere piena regolarità edilizia (dunque non deve essere abusivo o aver subito modifiche sostanziali rispetto alla planimetria depositata al Catasto). La mancanza del requisito della regolarità edilizia, non consentirà il proseguimento della pratica di mutuo. La Banca, infatti, non sarà per nulla incline ad iscrivere ipoteca su un immobile irregolare. Al fine di accertare la regolarità dell’immobile, la Banca invierà un perito tecnico che verificherà la documentazione e farà un sopralluogo presso l’immobile. Il più delle volte il costo di perizia (circa 350/400 euro) è a carico del cliente che richiede il mutuo.
  • Regolarità nei pagamenti (CRIF, Centrale Rischi, CAI). Altro importantissimo requisito per poter richiedere ed ottenere un mutuo in Banca è quello di aver sempre pagato puntualmente i propri debiti. Nota bene che non abbiamo semplicemente indicato di aver pagato i propri debiti, ma è importante averlo fatto sempre nei tempi prestabiliti. La puntualità è tutto! La Banca, nella fase di istruttoria del mutuo (ovvero quando verifica tutti i requisiti prima di concedere il prestito) andrà a verificare che tutti i finanziamenti pregressi e quelli in essere (incluse carte di credito e assegni bancari) siano stati regolarmente pagati e non vi siano ritardi, protesti o altre segnalazioni negative sulle banche dati (CRIF, Centrale Rischi, CAI, …). Se non abbiamo ben chiara la nostra situazione o in caso di dubbi sarà possibile richiedere la nostra situazione finanziaria direttamente a CRIF e Banca d’Italia.

Come avere un preventivo di mutuo?

Per avere in tempo reale un preventivo di mutuo delle principali Banche italiane sarà sufficiente collegarsi su www.mutuionline.it o www.mutuisupermarket.it e compilare le domande richieste. Ricorda bene, il più delle volte, se il mutuo che richiediamo supera l’80% del valore dell’immobile che intendiamo acquistare, potremmo andare incontro ad un tasso di interesse superiore rispetto allo standard. Entrambi i siti proposti sono due Mediatori Creditizi che hanno accordi con le più importanti Banche italiane.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui